Occhiali protettivi: un dispositivo importante per la tua salute e quella dei tuoi clienti

Perchè servono e perchè dovresti indossarli

La Fase 2 è iniziata e, gradualmente, tutte le attività riaprono le porte al pubblico.

Ogni azienda, e le persone che ci lavorano, è chiamata a strutturarsi per accogliere clienti e fornitori in totale sicurezza.

Come già detto più volte, il Covid-19 è un virus che si trasmette velocemente e ogni azione è importante per ridurre le possibilità di contagio.

Sempre più studi (ad esempio quello dell'American Academy of Ophtalmology) , ormai, affermano che una delle vie principali di accesso di questa forma virale sono le mucose, in particolare, quella degli occhi.

Uno starnuto, un respiro ravvicinato, un dialogo fra due persone senza rispetto del metro di distanza, può determinare un contagio.

Nasce così la necessità, sul luogo di lavoro, ma anche nella vita privata (su mezzi pubblici, al supermercato, per recarsi in ospedale o negli ambulatori) di utilizzare gli occhiali protettivi.

Occhiali protettivi: che cosa sono?

Gli occhiali protettivi sono un dispositivo di protezione individuale, certificato secondo le vigenti normative, che ti aiuta a proteggere gli occhi da rischi di contagio. 

La Società Oftalmologica Italiana (SOI), l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e il responsabile della Protezione Civile hanno già espresso la necessità del loro utilizzo per tutti coloro che svolgono una professione a stretto contatto con il pubblico, come negozianti, dipendenti di enti pubblici, per chi lavora in banca o in ufficio.

Sono fondamentali perchè hanno il compito di proteggere il viso, ma soprattutto le mucose oculari, da diverse sostanze, come saliva o altre particelle, che potrebbero trasmettere il virus. E in questo periodo di transizione, possono veramente fare la differenza.

I dispositivi di protezione disponibili da Loda Centro Ottico 954

Gli occhiali protettivi, realizzati in policarbonato completamente trasparente, sono leggeri, confortevoli e non limitano il campo visivo.

Puoi utilizzarli con o senza occhiale da vista, durante l’attività lavorativa o nel tempo libero, sempre abbinandoli a guanti e mascherina, soprattutto in ambienti chiusi.

Per cercare di soddisfare le esigenze di tutti i nostri clienti, abbiamo selezionato 4 tipologie di occhiali protettivi, che puoi acquistare direttamente nel nostro Centro Ottico o che possiamo consegnare direttamente a casa tua con il nostro servizio Loda Delivery (previa ordinazione tramite WhatsApp)

Modello Solid: caratterizzato da un’ampia lente monolitica, garantisce protezione frontale e laterale. Ideale per chi indossa già gli occhiali da vista. Prezzo 15€.

Modello Precision: grazie agli ampi e avvolgenti oculari, ripara sia lateralmente che inferiormente. Dotato di trattamento antigraffio e antiappannamento, è un occhiale leggero e confortevole. Per chi lo desidera, possiamo montare all’interno una clip interna con lenti correttive. Prezzo € 32 (versione base) €52 (versione con clip interno) + prezzo lenti 

Modello Invisible: caratterizzato da una lente completamente avvolgente e leggerissima, è un dispositivo resistente ai graffi e ai raggi UV 99%. Prezzo € 15

Modello Comfort: caratterizzato da una vestibilità che consente di ridurre la pressione sull’orecchio e dotato di aste regolabili, è un dispositivo che può essere utilizzato sopra gli occhiali da vista. È un dispositivo realizzato con trattamento antigraffio e con protezione UVA/UVB 99,9%.Prezzo € 17

Se desideri una consulenza per capire qual è il tipo di occhiale protettivo più adatto a te, puoi prenotare un appuntamento direttamente su WhatsApp, cliccando qui.

In alternativa, puoi prenotarli e ritirarli presso il nostro Centro Ottico o riceverli direttamente a casa, scrivendoci su WhatsApp o chiamando il numero 334 571 4423.

Il team di Loda Centro Ottico è tua disposizione per aiutarti a salvaguardare la tua salute e quella di chi ti è accanto.

 

 

 

Lenti a contatto gratuite per gli operatori sanitari

Come non perdere il "focus" durante l'emergenza

Durante questo periodo così sfidante, ci siamo chiesti cosa avremmo potuto fare per noi e per i nostri clienti.

Da subito è nata l’idea del Loda Delivery, che consiste nella consegna gratuita a domicilio di lenti a contatto, oltre al ritiro e riparazione degli occhiali rotti durante la quarantena.

Subito dopo, Federottica (Associazione degli Ottici) ha lanciato un’importantissima campagna alla quale anche noi di Loda Centro Ottico 954 abbiamo aderito senza esitazioni.

In che cosa consiste? Te lo spieghiamo subito.

Offriamo, gratuitamente per due mesi, la fornitura di lenti a contatto giornaliere a tutti gli operatori sanitari (medici, infermieri e rappresentanti della protezione civile) impegnati nella lotta contro il Covid-19.

Come aderire all'iniziativa:

Per usufruire della nostra proposta è sufficiente inviarci via whatsapp:

- NOME COGNOME

-POSTO DI LAVORO (Reparto ed Ospedale dove viene prestato servizio)

- MARCA E MODELLO DELLE LENTI IN USO (o una fotografia del box) con i riferimenti dei parametri utilizzati (che si trovano nella parte della scatola con la dicitura  PWR BC e DIA)

L’iniziativa è nata dalla volontà degli ottici e optometristi italiani, partner di Occhio x Occhio, con la collaborazione di Federottica Brescia e, ad oggi, sta riscuotendo un ottimo successo.

Cogliendo l’occasione per ringraziare chi ha reso possibile tutto questo, ti invitiamo a visitare i loro siti per avere maggiori informazioni e la lista degli ottici che hanno aderito:

https://occhioxocchio.it/

https://www.federotticabrescia.it/

Molti medici e infermieri hanno già ricevuto le loro lenti, ma ci piacerebbe riuscire ad aiutare anche altri operatori!

Se conosci una persona che lavora in ambito sanitario e che indossa le lenti, condividi con lui questo messaggio o invitalo a contattarci direttamente su WhatsApp cliccando qui.

Un modo diverso per restare in contatto, ma soprattutto per restare uniti a chi, in questo momento sta facendo davvero la differenza.

Occhi, congiuntivite e contagio: quali raccomandazioni?

I consigli utili per tutelare la salute dei tuoi occhi e quella degli altri.

Sono tante le persone che, in questi giorni, si stanno informando (online e offline) sulle raccomandazioni da seguire per tutelare la propria salute dal possibile contagio da Coronavirus (nCOVID-19).

Non tutti, però, sanno che uno dei primissimi sintomi di questa influenza virale consiste nell’infiammazione della CONGIUNTIVA (tessuto che ricopre la superficie interna delle palpebre ed anteriore del bulbo oculare).

Nello specifico, questa infezione si manifesta con rossore congiuntivale diffuso, prurito e iperlacrimazione.

Come detto nell’articolo emanato dall’American Academy Of Ophthalmology, la congiuntivite virale è quindi considerata SINTOMO PRECOCE del nCOVID-19, dato che gli occhi rappresentano un canale di trasmissione del virus, che si potrebbe (ma non è detto che ciò avvenga) estendere a naso e gola attraverso le vie lacrimali.

Congiuntivite virale: le norme da seguire

Consigliamo a chi è affetto da una normale congiuntivite, soprattutto in questo periodo, di indossare la mascherina ed attuare le misure di prevenzione:

  • salvietta, cuscino, asciugamano non vanno condivisi
  • lavare le mani con maggiore frequenza
  • evitare l’uso dei cosmetici o di agenti che possano favorire infiammazioni/infezioni
  • evitare di strofinarsi l’occhio ancora sano, dopo aver toccato quello potenzialmente infetto
  • informare il proprio MEDICO DI BASE (telefonicamente, come da ordinanza in vigore) per avvertirlo della situazione, senza quindi presentarsi in studio o al pronto soccorso.

Cosa devi sapere se indossi le lenti a contatto

Chi, invece, indossa abitualmente LENTI A CONTATTO, dovrebbe dedicare molta attenzione durante l'applicazione, rimozione e manutenzione dei prodotti, in particolare:

  • preferire lenti a contatto (lac) usa e getta
  • lavarsi bene le mani (per almeno 30 secondi) prima di applicare e rimuovere le lac
  • in presenza di infiammazione o fastidi con le lac abitualmente in uso, interrompere immediatamente l’utilizzo e favorire invece l’uso dell’occhiale correttivo
  • utilizzare prodotti e liquidi di manutenzione/disinfezione per lenti a contatto certificati, rivolgendosi al proprio ottico di fiducia, oppure chiedendo consiglio al proprio medico oculista.

La tua salute viene prima di tutto

Noi del team di Loda Centro ottico stiamo attuando misure di controllo per garantire un ambiente igienizzato dove possiamo stare a contatto con i nostri utenti, nel rispetto delle norme vigenti. In particolare garantiamo:

  • disinfezione degli strumenti occhiali che indossate ottici, banchi, tavolini, mentoniere e occhialino di prova, prima di ogni nuovo controllo della vista
  • utilizzo di guanti da parte degli operatori
  • utilizzo di occhiali protettivi, che evitano alle goccioline presenti nell’aria (muco, saliva, tosse) di raggiungere i nostri occhi.
  • il mantenimento delle distanze minime consigliate
  • la presenza di gel mani disinfettante per tutti i clienti


A prescindere dai possibili rischi di infezione o di contagio, infine, ricordiamoci che, come diceva Frida Kahlo: “Gli occhi sono la nostra finestra sul mondo” ed è nostro compito proteggerli.